FISCO: ACCERTAMENTI IN CALO DEL 25 PER CENTO
FISCO: ACCERTAMENTI IN CALO DEL 25 PER CENTO

roma 3 feb. - (adnkronos) - nei primi 11 mesi del '92 l'attivita' di controllo dell'amministrazione finanziaria e' calata del 25 per cento rispetto allo stesso periodo del '91. in netto calo anche il maggior reddito e la maggiore imposta accertati. e' quanto emerge dal notiziario fiscale di dicembre.

in particolare per quanto riguarda le imposte dirette sono stati effettuati 235.697 controlli contro i 314.671 del '91. il maggior reddito accertato e' stato di 9.277 miliardi 400 milioni di lire contro i 26.764 miliardi 500 milioni del '91 con un calo del 65,3 per cento. ancora maggiore (-66,7 per cento) il calo per quanto riguarda la maggiore imposta accertata, passata da 7.364 miliardi 600 milioni del '91 a 2.454 miliardi 300 milioni.

in forte calo anche i controlli relativi all'iva: nello stesso periodo sono scesi del 23,4 per cento passando da 161.529 a 123.656. piu' contenuto invece il calo della maggiore imposta sul valore aggiunto accertata passata da 1.348 miliardi 327 milioni di lire del '91 a 1.341 miliardi 225 milioni di lire. sempre nel settore iva sono invece cresciuti del 22,8 per cento i pagamenti spontanei e le penalita' irrogate.

in crescita infine i controlli relativi a bolle di accompagnamento, ricevute e scontrini fiscali: nei primi 11 mesi dell'anno sono stati 236.190 contro i 223.899 del '91 con un aumento del 5,4 per cento. sempre per qunto riguarda bolle, ricevute e scontrini fiscali le penalita' irrogate e i pagamenti spontanei sono passati da 498 miliardi 526 milioni di lire a 514 miliardi 115 milioni di lire con un aumento del 3,1 per cento.

(ric/zn/adnkronos)