PUBBLICITA': IN CRESCITA (2)- I MEZZI ALTERNATIVI
PUBBLICITA': IN CRESCITA (2)- I MEZZI ALTERNATIVI

(adnkronos) - Nel suo intervento alla tavola rotonda Lioj ha sottolineato poi l'importanza dei cosiddetti mezzi pubblicitari ''alternativi'': concorsi, sponsorizzazioni, direct marketing, ecc., che oggi in Italia superano i 10 mila miliardi e che negli altri paesi rappresentano il 60-70 per cento dell'intero fatturato pubblicitario.

Certo, ha spiegato Lioj in Italia rimane sempre predominante il ruolo della Tv soltanto da noi e nei paesi sudamericani si investe cosi' tanto nella televisione e invece questo mezzo dovrebbe essere usato come negli altri paesi europei, in modo strategico e non indiscriminato. La tv comunque rimane sempre importantissima -ha continuato il responsabile dell'Upa- ma non e' piu' in forte escalation, come in passato, anche per i costi eccessivi. Per questo bisogna guardare a mezzi ''alternativi''. Il responsabile dell'Upa ha spezzato una lancia in favore della radio: ''che viene sottostimata ed invece nessuno degli uomini della comunicazione si ricorda che ogni giorno viene ascoltata da trenta milioni di persone''.

(dac/BB/ADNKRONOS)