VICENDA SACE: PRECISAZIONE PALLESI
VICENDA SACE: PRECISAZIONE PALLESI

Roma, 3 feb. (adnkronos) - Con riferimento alle notizie relative alle indagini giudiziarie sulla Sace, il Presidente dell'Ina e della Sace Lorenzo Pallesi precisa in una nota di non aver ''ricevuto alcuna informazione di garanzia, contrariamente a quanto riportato da alcuni giornali''. Pallesi inoltre ricorda che ''Il presidente dell'Ina e' presidente della Sace per disposizione della legge 227/77. La sua funzione e' esclusivamente quella della firma obbligatoria degli atti che la legge riserva al rappresentante legale.

''Il presidente della Sace non fa parte ne' tantomeno presiede il comitato di gestione, che e' l'unico organo decisionale dell'Ente, privo -come e' noto- di consiglio di amministrazione. Il presidente della Sace non riceve ne' gli ordini del giorno ne' i verbali delle sedute del predetto comitato e pertanto gli e' preclusa qualunque forma di intervento e di controllo.

''Da quanto e' desumibile dalle notizie riportate dalla stampa -conclude Pallesi- i fatti oggetto di indagini si sono svolti nel periodo 1984-1988. Il sottoscritto ha assunto la presidenza dell'Ina -e quindi della Sace- il 19 marzo 1990''.

(com/gs/adnkronos)