null
null

(adnkronos) - ristrutturazione e riorganizzazione degli stabilimenti di piombino e salvaguardia dell'attuale livello occupazionale. questi in sintesi i punti principali dell'accordo. il piano di rilancio predisposto dal gruppo lucchini prevede la riconferma della maggior parte dei lavoratori del gruppo ilva, e 400 nuove sospensioni in cassa integrazione, oltre alle 331 preesistenti.

lo spettro della disOccupazione non sembra comunque aleggiare sull'intesa. al termine della cassa integrazione 250 lavoratori saranno reimpiegati da lucchini in altre attivita' che nasceranno sul territorio; 189 raggiungeranno il trattamento di pensione prima del termine della cigs o rientreranno per sostituire lavoratori pensionati e 250 unita', infine, saranno interessate alla rotazione, (183 dal '93 e 67 dal '94 previa riqualificazione). l'accordo prevede inoltre la riduzione dell'orario di lavoro per 55 dipendenti.

in ministero del lavoro infine, d'intesa con la regione toscana, ''adottera' tutti i provvedimenti necessari per sostenEre l'attivita' di formazione professionale indispensabile per l'efficace attuazione dell'accordo''.

(red/BB/ADNKRONOS)