BIENNALE: TRENTIN E DEL TURCO SU DIMISSIONI SCARPELLI
BIENNALE: TRENTIN E DEL TURCO SU DIMISSIONI SCARPELLI

ROMA, 3 FEB. (ADNKRONOS) - BRUNO TRENTIN E OTTAVIANO DEL TURCO HANNO INVIATO OGGI UNA LETTERA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO, GIULIANO AMATO, PER INFORMARLO DELLE DECISIONI PRESE DALLA CGIL A SEGUITO DELLE DIMISSIONI DI FURIO SCARPELLI DAL COMITATO DIRETTIVO DELLA BIENNALE DI VENEZIA.

''CARO PRESIDENTE -SI LEGGE NELLA MISSIVA- L'INCARICO AFFIDATO A FURIO SCARPELLI DALLA CIGL, QUALE SUO RAPPRESENTANTE NEL DIRETTIVO DELLA BIENNALE DI VENEZIA, VOLEVA ESSERE UN RICONOSCIMENTO AD UNA DELLE FIGURE PIU' PRESTIGIOSE E SIGNIFICATIVE DEL CINEMA ITALIANO.

''COME TU SAI -SOTTOLINEANO I DUE SINDACALISTI, I QUALI DICHIARANO DI NON VOLER ALIMENTARE ALTRE POLEMICHE- FURIO SCARPELLI HA SENTITO IL DOVERE DI RASSEGNARE LE PROPRIE DIMISSIONI. LA CGIL HA DECISO, DUNQUE, DI NON PROVVEDERE ALLA SUA SOSTITUZIONE E QUESTO PER DUE MOTIVI: IL RISPETTO PER LA DECISIONE DI SCARPELLI E LA VOLONTA' DI EVITARE NUOVE POLEMICHE''.

(RED/BB/ADNKRONOS)