SANREMO: IL PROGRAMMA (14) - L'IMPEGNO TECNICO PER LA RIPRESA
SANREMO: IL PROGRAMMA (14) - L'IMPEGNO TECNICO PER LA RIPRESA

SESSANTA PERSONE TRA TECNICI E OPERAI SARANNO IMPEGNATI AL TEATRO ARISTON PER LA RIPRESA TELEVISIVA DEL FESTIVAL DI SAN REMO. A QUESTE SI AGGIUNGONO LE PERSONE IMPEGNATE PER LA RIPRESA AUDIO A CURA DELLA RADIOFONIA. NEL TEATRO ARISTON SARANNO MONTATE DIECI TELECAMERE DELLE QUALI DUE RADIO COLLEGATE (UNA MONTATA SU APPARATO STEADY-CAM).

DUE TELECAMERE SARANNO APPESE AL SOFFITTO DEL TEATRO E COMANDATE A DISTANZA; SI SPOSTERANNO SU UN BINARIO, UNA LUNGO L'ASSE PIU' LUNGO DEL TEATRO, L'ALTRA SU QUELLO PIU' CORTO, ORIZZONTALMENTE AL PALCOSCENICO, SOTTO LA GALLERIA. LA QUINTA TELECAMERA AGIRA' A TERRA PARALLELA AL PALCOSCENICO, CON UN BINARIO E CON UN BRACCIO CHE POTRA' ALZARSI FINO A SEI METRI. DUE MICROCAMERE SARANNO POSTE IN MEZZO AGLI ORCHESTRALI E LE RESTANTI TRE TELECAMERE AGIRANNO SUL PALCOSCENICO ED IN GALLERIA.

PER LE LUCI DI SCENA, PER L'ALIMENTAZIONE DELLE APPARECCHIATURE MONTATE NEL TEATRO E PER I PULLMAN DI RIPRESA SARANNO UTILIZZATI 900 KW DI ENERGIA IN PARTE PRODOTTA DA GRUPPI ELETTROGENI, INPARTE FORNITA DALL'ENEL. PER LA MESSA IN ONDA DEI PROGRAMMI I COLLEGAMENTI SARANNO EFFETTUATI CON TRASPORDERS RAI E COLLEGAMENTI A TERRA. (SEGUE)

(COM/PAN/ADNKRONOS)