SANREMO: IL PROGRAMMA (16) - SPONSOR E 'SANREMO STORY'
SANREMO: IL PROGRAMMA (16) - SPONSOR E 'SANREMO STORY'

GLI SPONSOR SONO L'ACQUA MINERALE SAN BENEDETTO E LA COOP. LA SAN BENEDETTO OFFRIRA' AL PUBBLICO MOMENTI DI DANZA: MARTEDI' 23 SARA' DI SCENA IL ''MUSICAL DI SAN PIETROBURGO'', COMPOSTO DA 25 ELEMENTI; GIOVEDI' 25 ''UNO DANCE COMPANY: TAP DANCE'', 14 ELEMENTI; VENERDI 26 SARA' LA VOLTA DI ''ANTOLOGIA SPAGNOLA'', CREATA NEL 73 DAL COREOGRAFO ALBERTO LORCA; SABATO 27, INFINE, ''UP WITH PEOPLE'' (VIVA LA GENTE). LA COOP CEDERA' ALL'AISM (ASSOCIAZIONE ITALIANA SCLORISI MULTIPLA) I PROPRI SPAZI PUBBLICITARI ALL'INTERNO DELLE QUATTRO SERATE E AVRA' COME TESTIMONI DI SPETTACOLO ENZA SAMPO', ANTONIO LUBRANO E ALBERTO CASTAGNA.

A 200 METRI DAL TEATRO ARISTON, IN PIAZZA COLOMBO, ALL'INTERNO DELL'EX MERCATO DEI FIORI, IL COMUNE DI SANREMO HA DESTINATO UN'AREA DI CIRCA 1.200 METRI QUADRI ALLA REALIZZAZIONE DELLA MOSTRA ''SANREMO STORY''. LA MOSTRA, CHE SI SVOLGERA' DAL 19 AL 28 FEBBRAIO, PROPONE UN VIAGGIO ATTRAVERSO LA STORIA DELLA MUSICA ITALIANA DAL 1930 AL 1993 E SI ARTICOLERA' SU UN ITINERARIO STORICO-CULTURALE CON CARATTERISTICHE MULTIMEDIALI. LE VETRINE DEI NEGOZI, CHE SI TROVANO LUNGO IL TRAGITTO TRA IL TEATRO ARISTON E LA MOSTRA (CHE SARA' EVIDENZIATO DA UNA LUNGHISSIMA GUIDA DI MOQUETTE), SARANNO GLI ''STAND URBANI ESTERNI'' DELLA MOSTRA, PROTAGONISTI D'ECCEZIONE ALCUNI COMPUTER INTELLIGENTI ''HOBELIX'', MESSI A DISPOSIZIONE DALL'ANTAREX, CHE INTERPELLATI DAI VISITATORI FARANNO DA GUIDA, INTERAGENDO NEL ''CAMMINO DELLA CANZONE ITALIANA''.

SUDDIVISA IN 20 SEZIONI, DI CUI 19 PER LA STORIA DEL FESTIVAL E UNA DEDICATA ALLA CANZONE ITALIANA DAL 1930 AL 1950, LA MOSTRA PROPONE 120 ORE DI IMMAGINI SELEZIONATE DAGLI ARCHIVI DELLA RAI, DELL'ISTITUTO LUCE E DELLA SETTIMANA INCOM. SARANNO ESPOSTI INOLTRE 200 PANNELLI FOTOGRAFICI RIPRODUCENTI OLTRE 600 FOTOGRAFIE TRA LE PIU' SIGNIFICATIVE DELLA STORIA DEL FESTIVAL E DELLA MUSICA LEGGERA ITALIANA. CI SARANNO, INOLTRE, COSTUMI D'EPOCA, GIOIELLI, STRUMENTI MUSICALI, DISCHI, SPARTITI E REPERTI DI OGNI GENERE E PROVENIENZA, E LE LOCANDINE DEL FESTIVAL INCISE SU LASTRA D'ARGENTO A GRANDEZZA NATURALE DAL MAESTRO ORAFO GERARDO SACCO.

(COM/PAN/ADNKRONOS)