FISCO: REDDITOMETRO (2) - COME TI ALZO IL REDDITO
FISCO: REDDITOMETRO (2) - COME TI ALZO IL REDDITO

(ADNKRONOS) - al ministero delle finanze i tecnici invitano a non fare allarmismo e spiegano che l'invio del questionario e' per ora solo una richiesta di dati al contribuente e solo successivamente in caso di inconGruEnza si passera' prima alla richiesta di spiegazioni e poi alla sanzione. ma come e' possibile che i lavoratori dipendenti ai quali e' stato inviato il quastionario (il 23 per cento del campione) ha un reddito dichiarato inferiore di oltre la meta' a quello calcolato col redditometro? non e' possibile che ci sia qualche incongruenza nello strumento? alle finanze si limitano a ribadire che la filosofia del redditometro, e' quella di risalire dal tenore di vita del contribuente alla sua capacita' contributiva attraverso alcuni beni indici (autoveicoli, residenze, collaboratori domestici, assicurazioni, barche, aerei e cavalli). se il contribuente ha un tenore di vita elevato potra' sempre spiegarne i motivi all'amministrazione finanziaria.

ma vediamo alcune inconcruenze del redditometro attraverso alcuni esempi di calcolo di reddito presunto utilizzando il floppy disc distribuito dal ministero delle finaze: un contribuente che possiede una macchina a benzina di 14 cv, immatricolata nell'88 e una casa principale di 100 mq situata a milano ha un reddito presunto abbastanza basso (22 milioni 335.000 lire). ma se per caso il contribuente abita in una casa anche piccola (60 mq) a roma e vi paga un affitto annuo di 13 milioni, partecipando alle spese per il 50 per cento il reddito presunto e' gia' di 22 milioni. (segue)

(ric/PE/ADNKRONOS)