OCCUPAZIONE: DE RITA - A RISCHIO DI DEINDUSTRIALIZZAZIONE
OCCUPAZIONE: DE RITA - A RISCHIO DI DEINDUSTRIALIZZAZIONE

Roma, 15 feb. (adnkronos) - l'italia rischia di trovarsi deindustrializzata nel giro di pochi anni. l'allarme e' lanciato dal presidente del cnel giuseppe de rita che, in un convegno a roma su industria e sindacato, ha associato questo fenomeno al risvolto piu' drammatico: la disoccupazione, destinata a colpire non piu' solo operai, ma anche le classi medio-alte.

''stiamo andando verso un'accentuazione di questa situazione -ha detto- e il problema e' che nessuno parla piu' di cultura di impresa. abbiamo ad esempio un ministro dell'industria che non si occupa piu' di un piano di industrializzazione, e nel nostro paese non esiste una politica di questo genere da almeno 15 anni''.

crescera' il sommerso, e in futuro non sara' nemmeno piu' possibile quantificare questo processo. ''da oggi in poi - dice de rita - stabilire qual e' il numero delle aziende che operano in italia sara' come giocare alla lotteria. ci sono aziende la cui sede sociale e' in austria, a 100 metri dal confine, e altre che si fanno pagare a dublino per ovvi motivi fiscali. la crisi si puo' notare nelle grandi industrie, ma non e' possibile controllare quanto avviene in quelle piccole e medie''.

(cre/gs/adnkronos)