RIFIUTI: CERCASI LEGGE PER LE MATERIE PRIME SECONDE (2)
RIFIUTI: CERCASI LEGGE PER LE MATERIE PRIME SECONDE (2)

(adnkronos) - Dopo mesi di vuoto legislativo, il tono delle proteste e' salito a tal punto che il presidente della Confindustria Luigi Abete ha scritto al presidente del Consiglio per sollecitare una ''soluzione positiva della vicenda''. Sui tavoli di palazzo Chigi sono cosi' arrivate due proposte: un decreto legge del ministero dell'Ambiente e un dpcm del ministero dell'Industria.

L'Ambiente ha presentato un decreto di 25 articoli, su ''disposizioni urgenti in materia di recupero dei rifiuti'', accompagnato da una corposa relazione introduttiva. Il Mica ha invece suggerito un atto di indirizzo e coordinamento alle regioni (dpcm), otto articoli, anch'essi preceduti da una lunga relazione. Entrambe le proposte sono state presentate nella prima meta' di dicembre, ma a parte la coincidenza dei tempi, della materia e della lunghezza dell'introduzione, la filosofia e il contenuto dei due provvedimenti sono decisamente diversi.

L'unico importante punto di contatto e' quello di voler favorire il riutilizzo dei rifiuti, tenendo conto delle direttive Cee, che l'Italia dovra' comunque recepire entro aprile. Ma vediamo in sintesi in cosa si differenziano e perche' il dl dell'Ambiente e il dpcm dell'Industria. (segue)

(ccr/gs/adnkronos)