CAPPELLANI MILITARI: MONS. MARRA - I MILITARI STANNO CAMBIANDO
CAPPELLANI MILITARI: MONS. MARRA - I MILITARI STANNO CAMBIANDO

ROMA 10 MAR. (ADNKRONOS) - ''L'IDENTITA' DEI MILITARI STA CAMBIANDO. IL LORO RUOLO E' SEMPRE PIU' RIVOLTO ALLA RICOSTRUZIONE DEL TESSUTO SOCIALE: BASTA PENSARE ALLE ULTIME MISSIONI DEI NOSTRI SOLDATI IN SICILIA, SARDEGNA, ALBANIA, SOMALIA, MOZAMBICO O IN CAMBOGIA''. E' QUANTO HA DETTO MONSIGNOR MARRA, ORDINARIO MILITARE, PRESENTANDO OGGI IL LIBRO ''LA CHIESA, LO STATO, I MILITARI'' SCRITTO DA DON EZIO BUSATO (EDITO DAL CENTRO EDITORIALE CATTOLICO IL CARROCCIO) A PROPOSITO DEL SERVIZIO CHE SVOLGE L'ESERCITO ITALIANO. ''

IL ''CAPO'' DEI 250 CAPPELLANI MILITARI PRESENTI IN ITALIA HA POI TOCCATO IL PRINCIPIO DELLA COSIDDETTA ''GUERRA GIUSTA'', CONTENUTO ANCHE NEL TESTO DEL NUOVO CATECHISMO. ''LA LEGITTIMA DIFESA - HA SOSTENUTO MONSIGNOR MARRA - O LA CAUSA GIUSTA SONO SEMPRE RIVOLTE ALLA COSTRUZIONE DEL BENE. SANT'AGOSTINO A TAL PROPOSITO DICEVA CHE CHI RISPONDE AD UN'OFFESA NON DEVE AVERE LA VOLONTA' BELLIGERANTE MA SOLO LA VOLONTA' DI DIFENDERSI''.

DELLO STESSO PARERE ANCHE DON EZIO BUSATO, AUTORE DEL VOLUME PRESENTATO OGGI PRESSO IL CENTRO CRISTIANO RUSSIA ECUMENICA. ''LA COMUNITA' HA IL DIRITTO DOVERE DI INTERVENIRE PER DIFENDERE L'ALTRUI VITA O NO? IL SINGOLO - HA AFFERMATO DON EZIO, CAPPELLANO A VERONA - PUO' PORGERE L'ALTRA GUANCIA E NON RISPONDERE ALLA VIOLENZA, MA NON COLUI CHE SI FA GUARDIANO DELLA VITA ALTRUI QUESTO NON PUO' FARLO. IL VANGELO STESSO DICE CHE COLUI CHE SACRIFICA LA PROPRIA VITA PER SALVARE QUELLA DEI SUOI FRATELLI COMPIE UN MIRABILE ATTO DI GENEROSITA' CRISTIANA''. (SEGUE)

null