CONFIDI: CIRCOLARE TESORO PER FORMA GIURIDICA
CONFIDI: CIRCOLARE TESORO PER FORMA GIURIDICA

ROMA, 10 MAR. - (ADNKRONOS) - il ministero del tEsoro - informa una nota - ha predisposto una circolare, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale, con la quale e' stata chiarita la posizione dei consorzi di garanzia collettiva fidi (confidi) rispetto all'elenco degli intermediari finanziari.

TAle circolare costituisce il risultato di un approfondito studio della questione impostato in una riunione presieduta dal sottosegretari On.le paolo bruno ed alla quale hanno partecipato il Dr. Costantino Lauria - direttore Generale del SErvizio antiriciclaggio dello stesso Ministero, i rapprsentanti della BAnca d'italia, dell'u.i.c., della Consob, dell'a.b.i. e della guardia di finanza.

con essa - prosegue la nota - si precisa che gli organismi di garanzia collettiva fidi, individuati nel capo V della legge n. 317/1991, aventi gli scopi sociali indicati nel medesimo Capo, possono validamente assumere la forma giuridica di cooperativa, di consorzio o di societa' consortile, anche in forma di cooperativa, ai fini dell'iscrizione nell'elenco degli intermediari di cui all'art. 6 del d.l. n. 143/1991.

e', inoltre, in corso di elaborazione - conclude la nota - uno schema di decreto con il quale si determina la misura del capitale minimo cui dovrebbero essere assoggettate le suddette categorie di operatori, cosi' come previsto al secondo comma del citato art. 6. Questi provvedimenti dovrebbero concretamente risolvere le problematiche degli organismi interessati.

(com/as/adnkronos)