CONTRAS: GLI ASSEDIATI RESPINGONO MEDIAZIONE (NUOVO) (3)
CONTRAS: GLI ASSEDIATI RESPINGONO MEDIAZIONE (NUOVO) (3)

(adnkronos)- A dispetto del primo fallimento, il primate del Nicaragua ha cercato di continuare il dialogo con i ''guerriglieri'' che hanno chiesto come riscatto per gli ostaggi l'allontanamento del comandante dell'esercito del Nicaragua generale Humberto Ortega e del ministro alla Presidenza Antonio Lacajo. I sequestratori, che si dicono membri della ''Brigada patriotica nicaraguense'', hanno diramato un proclama tramite un'emittente locale nel quale esigono anche che siano processati l'ex capo della sicurezza dello stato sotto il governo sandinista, Lenin Cerna, e il suo vice Oscar Loza.

I due sono accusati di essere a capo delle ''forze punitive della sinistra'', cui sono attribuiti vari assassini politici di ex combattenti contra e di dirigenti del settore privato. I sequestratori chiedono anche cinque milioni di dollari in contanti che vogliono donare alla chiesa cattolica nicaraguegna perche' li investa in opere di assistenza sociale, e sei milioni di cordoba nicaraguegni per la loro associazione.

(cab-lar/as/adnkronos)