EGITTO: SCONTRI, SALGONO A 20 LE VITTIME
EGITTO: SCONTRI, SALGONO A 20 LE VITTIME

Il Cairo, 10 mar -(adnkronos/dpa)- Sono proseguiti per tutta la giornata di oggi gli scontri tra fondamentalisti e polizia esplosi in nottata ad Assuan e il numero delle vittime e' salito nelle ultime 24 ore a 20: 13 persone (9 integralisti e quattro agenti) sono restate uccise oggi nel quartiere di Imbaba al Cairo. Gli incidenti, secondo fonti della sicurezza, si sarebbero allargati a macchia d'olio in tutto il paese. I feriti sono 17, 15 civili, tra cui donne e bambini, e due agenti.

La situazione e' precipitata ieri in coincidenza con l'inizio del processo dinanzi alla corte marziale di 43 presunti terroristi islamici, accusati delle azioni di sangue di questi ultimi mesi e di trame sovversive. E con l'occupazione da parte dell'esercito -400 uomini tra agenti di sicurezza e soldati - del quartiere di Assuan che sorge intorno alla Moschea di Al Rahman, la stessa intorno alla quale si verificarono nel 1986 incidenti che portarono agli arresti dello sceicco cieco Omar Abdel Al Rahamn, esule negli Stati Uniti e sospetto mandante dell'attentato dinamitardo al World Trade Center di New York.

(iac/as/adnkronos)