I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (5): LO SPORT
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (5): LO SPORT

CALCIO. E' FINITA IN PARITA', 1 A 1, LA PRIMA PARTITA DI SEMIFINALE DI COPPA ITALIA FRA TORINO E JUVENTUS, DISPUTATA IERI ALLO STADIO DELLE ALPI. I GRANATA HANNO DOMINATO L'INCONTRO, MA I BIANCONERI SONO PASSATI IN VANTAGGIO GRAZIE A UN CALCIO DI RIGORE TRASFORMATO DA ROBERTO BAGGIO E SONO STATI RAGGIUNTI SOLTANTO NEL FINALE DA GIOVANE POGGI, APPENA ENTRATO IN SOSTITUZIONE DI UN SUO COMPAGNO DI SQUADRA. QUESTA SERA, ALLO STADIO OLIMPICO, LA SECONDA SEMIFINALE D'ANDATA, CHE VEDRA' CONTRAPPOSTE LA ROMA E IL MILAN.

PALLACANESTRO. LA PHILIPS MILANO SI E' AGGIUDICATA LA PRIMA GARA DELLA FINALE DI COPPA KORAC, VINCENDO AL PALAEUR CONTRO LA VIRTUS ROMA CON IL PUNTEGGIO DI 95 A 90. L'EQUILIBRIO FRA LE DUE SQUADRE E' STATO ROTTO NEL SECONDO TEMPO E ORA I MENEGHINI HANNO MESSO L'IPOTECA SULLA CONQUISTA DEL TROFEO CONTINENTALE DI BASKET.

SCI. TERZO POSTO IERI PER LA DI CENTA NELLA GARA DEI 5 CHILOMETRI TECNICI, VALIDA PER LA COPPA DEL MONDO DI SCI. SULLE PISTE DI LILLEHAMMER, IN NORVEGIA, L'AZZURRA E' STATA PRECEDUTA SUL TRAGUARDO SOLTANTO DALLA NORVEGESE DYBENDHAL E DALLA RUSSA EGOROVA. IL SUCCESSO DELLA VALANGA ROSA E' COMPLETATO DAL SESTO POSTO DELLA BELMONDO E DAL DECIMO DELLA PARUZZI. ORA, IN CLASSIFICA GENERALE, LA BELMONDO E' TERZA, DIETRO ALLE RUSSE EGOROVA E VIALBE.

CONI. E' POLEMICA ROVENTE FRA IL PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE DELLA SCHERMA, IL 79ENNE NOSTINI, E L'ATTUALE VERTICE DEL COMITATO OLIMPICO NAZIONALE. ARRIGO GATTAI E' ACCUSATO DI GESTIONE DITTATORIALE DEL CONI E L'ATTUALE VICE-PRESIDENTE CERCA SOSTENITORI PER UN CAMBIO AL PONTE DI COMANDO DELLO SPORT ITALIANO.

(RED/GS/ADNKRONOS)