INA-BANCA ROMA: INTERVENTO ANTITRUST SOLLECITATO DAI DUE SOGGETTI
INA-BANCA ROMA: INTERVENTO ANTITRUST SOLLECITATO DAI DUE SOGGETTI

Roma, 10 Mar. (Adnkronos) - L'intervento dell'antitrust sull'accordo tra l'Ina e la Banca di Roma e' stato sollecitato dagli stessi istituti che hanno dato vita nel maggio scorso all'intesa. A sottolinearlo e' il direttore centrale della Banca di Roma Ernesto Monti.

''L'antitrust sta svolgendo un ruolo a lei proprio che noi stessi abbiamo sollecitato. E' un accordo cosi' importante -ha spiegato Monti a margine di un convegno Banca-Assicurazione- che l'Ina e la Banca di Roma hanno chiesto un intervento ex ante dell'autorita' antitrust''.

In particolare, ha spiegato il direttore centrale per l'area marketing dell'istituto romano, l'intervento dell'autorita' presieduta da Francesco Saja si riferisce alla vendita delle polizze assicurative dell'Ina in esclusiva presso gli sportelli della Banca di Roma.

''Stiamo fornendo l'ulteriore documentazione -ha concluso Monti- per dimostrare che l'accordo non lede il principio della libera concorrenza''.

Per il presidente dell'Ania Antonio Longo nell'accordo sottoscritto dall'Ina e dalla Banca di Roma ''non ci sono elementi tali da distorcere la concorrenza''.

(Kat/as/adnkronos)