PAY-TV: MALGARA - ''AVRA' UN FUTURO SICURO''
PAY-TV: MALGARA - ''AVRA' UN FUTURO SICURO''

Venezia, 10 Mar. (Dall'inviato dell'Adnkronos Dario Converso) - ''In Italia c'e' gia' una pay-tv: e' la rai''. La battuta e' di Giulio Malgara, presidente dell'Upa, l'associazione che riunisce le maggiori aziende italiane che investono in pubblicita'. Malgara e' stato intervistato a margine del convegno ''La rilevanza strategica dell'investimento in comunicazione'', organizzato all'Universita' di Venezia.

Secondo Malgara ''la pay-tv avra' un solido futuro anche in Italia, se si specializzera', come altrove, in settori come lo sport, la cultura e l'infanzia. Certo, siamo soltanto agli inizi e comunque -sottolinea Malgara- la pay-tv ha gia' un grande successo all'estero, testimonianza della validita' della formula. in Francia, con 3 milioni di associati sta gia' per entrare in borsa, per non parlare, ovviamente, degli Stati Uniti.

Secondo il presidente dell'Upa, poi, ''noi siamo alla vigilia di una grande rivoluzione dei palinsesti televisivi ed e' tempo che i direttori di rete comincino a pensarci: noi dell'Upa non siamo assolutamente contrari a trasmissioni con un'audience piu' piccola, di solo 1,5 milioni, ma che abbiano un alto valore aggiunto, di alto livello. Siamo invece contrari alla tv-spazzatura che ci interessa sempre di meno''. (Segue)

(Dac/as/adnkronos)