RUSSIA: VOTATO L'O.D.G., NO ALL'IMPEACHEMENT (2)
RUSSIA: VOTATO L'O.D.G., NO ALL'IMPEACHEMENT (2)

(adnkronos) - La mozione avanzata da un gruppo di deputati conservatori per il voto di ''impeachement'' a Boris Eltsin e' stata respinta, insieme alla richiesta presentata da un deputato democratico di sciogliere il congresso dei deputati del popolo cui hanno aderito solamente 97 membri sui 911 presenti questa mattina. La maggioranza dei deputati presenti ai lavori ha respinto la proposta avanzata dallo stesso Eltsin di inserire nell'ordine del giorno la discussione delle proposte sulla ''cooperazione delle istituzioni al fine di risolvere la crisi e raggiungere compromessi''.

La confusa costituzione russa cui si fa riferimento e' quella approvata nel 1978 e emendata dallo stesso Congresso, i cui deputati sono stati eletti nel 1990, per ben 320 volte.

Di fronte al Cremlino, questa mattina, i deputati sono stati accolti da centinaia di comunisti che avevano indetto una manifestazione di protesta contro le ingenti misure di sicurezza adottate da Eltsin negli ultimi giorni nella capitale russa. I manifestanti hanno chiesto ai deputati di votare la sfiducia al presidente. La maggior parte della popolazione, comunque, sembra rimanere indifferente alla crisi costituzionale che negli ultimi tre mesi ha di fatto paralizzato il paese. ''Chi potrebbe permettersi di sferrare un colpo di stato con questi prezzi?'' ha ironicamente commentato Olga Timofeyeva, casalinga moscovita 27enne, rispondendo all'intervistatore straniero sulle insistenti voci di golpe.

(sip/as/adnkronos)