GIUSTIZIA CIVILE: INZIATO (2) - VUOSI E CRISCUOLO
GIUSTIZIA CIVILE: INZIATO (2) - VUOSI E CRISCUOLO

(adnkronos) - Dopo il laico del Pds franco Coccia, il relatore della quarta commissione Renato Vuosi sottolineando che sono solo 898 le domande presentate per coprire le 4 mila 663 poltrone del giudice di pace, sarebbe opportuno abbassare il limite di eta' fissato ora a 50 anni; eliminare alcune limitazioni sull'incompatibilita'; togliere il divieto del cumulo della pensione di avvocato con quella prevista per lo svolgimento delle funzioni di giudice di pace; spostare dai giudici conciliatori a quelli di pace le controversie attualmente pendenti in modo da offrire alle nuove toghe uffici e collaboratori gia' ''rodati''.

Successivamente e' intervenuto il presidente della commissione riforma Antonio Condorelli, quindi e' stata la volta del relatore della pratica che verra' esaminata dalla commissione nelle prossime settimane, Alessandro Criscuolo, il quale ha proposto alcuni interventi di modifica del codice di procedura civile per assegnare a personale non togato (notai, e autorita' comunali) quelle procedure dove non siano in corso conflitti, come ad esempio lo scioglimento consensuale del vincolo matrimoniale.

(and/zn/adnkronos)