I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (3): L'INTERNO
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (3): L'INTERNO

Ferrara. ''La disoccupazione che attraversa l'intera Europa e' il segno piu' vistoso di una malattia delle economie europee che abbiamo la responsabilita' di guarire e di cui almeno in questi ultimi mesi abbiamo cominciato ad occuparci seriamente''. Lo ha detto il presidente del consiglio Giuliano Amato aprendo i lavori del seminario dei ministri del lavoro europei sulla formazione professionale per l'occupazione, alla fiera di Ferrara. ''E' viva in tutti i responsabili dei governi -ha spiegato Amato- la consapevolezza che l'Europa e' ormai davanti ad un bivio: o riusciamo a svilupparci di piu' o diventiamo un malato inguaribile che si trascinera' con se' anche i paesi dell'Europa orientale''.

Roma. Il presidente della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro e il ministro della difesa, Salvo Ando', hanno celebrato questa mattina il 49.mo anniversario dell'eccidio delle fosse Ardeatine. Il Capo dello stato, accompagnato da Ando', dal sindaco di Roma Franco Carraro e dal comandante della regione militare centrale, gen. Vittorio Stanca, ha assistito alla deposizione di una corona d'alloro sulle note del 'Silenzio'. Successivamente il capo dello stato si e' fermato in raccoglimento all'interno del sacrario dei caduti delle Ardeatine. Al termine della breve cerimonia, Scalfaro ha salutato Elio Toaff, capo della comunita' israelitica romana.

Roma. ''La legalita' si comincia a rispettare rispettando gli impegni''. Lo HA affermaTO il ministro di Grazia e Giustizia Giovanni Conso, davanti ai componenti del consiglio superiore della magistratura, coi quali si e' riunito per trovare le soluzioni ai guai della giustizia civile. Le parole del ministro sono la ''dichiarazione di intenti'' che costituisce l'impegno di far partire ''dal 3 gennaio del '94 due cose collegate'': la riforma del codice di procedura civile e l'entrata in servizio del nuovo giudice di pace.

ROMA. SARA' GIORGIO BENVENUTO IL NUOVO DIRETTORE POLITICO DE 'L'AVANTI!'. UN COMUNICATO DELL'UFFICIO STAMPA DI VIA DEL CORSO SPIEGA CHE LA DECISIONE DI AFFIDARE ALLO STESSO SEGRETARIO LA GUIDA DEL GIORNALE SOCIALISTA PRELUDE AD UNA RIORGANIZZAZIONE ED AL RILANCIO DELL'ORGANO DEL PSI, ATTRAVERSO UN PIANO EDITORIALE CHE VERRA' DEFINITO NELLE PROSSIME SETTIMANE. ED IN VISTA DEL RILANCIO, LA SEGRETERIA DEL GAROFANO HA DECISO CHE, A PARTIRE DALLA CAMPAGNA REFERENDARIA, L'''AVANTI!'' AVVII UNA SERIE DI INIZIATIVE SPECIALI CHE HANNO COME OBIETTIVO QUELLO DI ''APRIRE IL PSI AGLI STIMOLI E AL CONTRIBUTO DI FORZE SOCIALI E MOVIMENTI CULTURALI INTERNI ED ESTERNI AL PARTITO''.

MILANO. LIRA IN CALO RISPETTO ALLE PRINCIPALI DIVISE INTERNAZIONALI. IL MARCO TEDESCO HA GUADAGNATO QUASI TRE PUNTI SULLA NOSTRA MONETA, SETTE PUNTI E MEZZO IN PIU' PER LA STERLINA, MENTRE SI SONO LEGGERMENTE RAFFORZATI ANCHE IL DOLLARO, IL FRANCO E L'ECU. IN BASE ALLE QUOTIDIANE RILEVAZIONI COMPIUTE, IN ASSENZA DI FIXING, DALLA BANCA D'ITALIA, IL MARCO E' STATO QUOTATO 970,78 LIRE (IN PRECEDENZA: 967,89), IL DOLLARO 1.583,82 (1.582,98), IL FRANCO 285,12 (284,86), LA STERLINA 2.344,05 (2.336,48), L'ECU 1.881,58 (1.876,62). QUANTO AL MERCATO BORSISTICO, PIAZZA AFFARI HA CHIUSO STAMANE A QUOTA 1.074, CON UN CALO CONTENUTO DELL'INDICE MIB, PARI ALLO 0,3 PER CENTO. (SEGUE)

(RED/GS/ADNKRONOS)