RAIDUE: LA SCUOLA E I BAMBINI STRANIERI A ''TG2 NONSOLONERO''
RAIDUE: LA SCUOLA E I BAMBINI STRANIERI A ''TG2 NONSOLONERO''

roma 24 mar. - (adnkronos) - sono piu' di 25.000 i bambini stranieri che frequentano le scuole in italia. molti di loro sono nati nelle nostre citta', figli anche di coppie miste, crescono insieme a ragazzi italiani e si sentono europei per educazione e formazione culturale. ma l'inserimento di questa seconda generazione non e' senza problemi. a volte il colore della pelle fa presumere agli altri una diversita' che, in realta', e' scarsa o assente. a volte i ragazzi si sentono estranei, a volte partecipi di tutte e due le origini, quella familiare e quella del posto dove sono nati e vissuti. finisce spesso per nascere un conflitto d'identita' proprio negli anni difficili dell'adolescenza.

l'europa ha affrontato per la prima volta in maniera massiccia, in questo secondo dopoguerra, prima i problemi di una emigrazione interna, poi di un grande afflusso di persone dall'esterno del continente. oggi deve affrontare la nuova realta'. la storia di una ragazza francese di famiglia algerina, di un giovane torinese di origine somala a confronto con quella di una figlia di emigrati italiani in belgio. alessandra atti di sarro ha fatto questo viaggio fra questi nuovi ragazzi d'europa per tg2 nonsolonero in onda domani alle 13.30 su raidue.

(com/zn/adnkronos)