ESERCITO NELLE CARCERI: ANDO' - 'SI', A CERTE CONDIZIONI' (2)
ESERCITO NELLE CARCERI: ANDO' - 'SI', A CERTE CONDIZIONI' (2)

(Adnkronos) - La ricetta di Ando' per superare lo stallo e' semplice e si ricollega al disegno di legge sulla riforma della leva in discussione in Parlamento: ''Servono 4mila uomini? I concorsi durano troppo a lungo? Ebbene, si realizzi un'operazione facile da realizzare, sulla quale si era d'accordo con il precedente ministro della giustizia. I ragazzi di leva che fanno i volontari li si recluti, una volta finito il servizio di leva volontario, in via definitiva presso l'amministrazione penitenziaria''.

''Sono ragazzi bene addestrati - aggiunge - li' si possono addestrare meglio con il coinvolgimento diretto dell'amministrazione penitenziaria durante il servizio di leva. Vi sono 4mila posti di ausiliario nelle carceri che non si riescono a coprire perche' i ragazzi non chiedono volontariamente di andare a fare il servizio di leva nei penitenziari. Bisogna dare un incentivo in questo senso''.

Ando' non si fa illusioni e sottolinea che ''l'emergenza non durera pochi mesi'', dal momento che ''negli stessi termini si presentava anche lo scorso anno. La si risolva una volta per tutte attraverso l'immissione a titolo definitivo nell'amministrazione penitenziaria di giovani che hanno finito il servizio di leva volontario''.

(Mac/gs/adnkronos)