CINEMA: RUPERT EVERETT (3) - UN LIBRO SULLA RUSSIA
CINEMA: RUPERT EVERETT (3) - UN LIBRO SULLA RUSSIA

(ADNKRONOS) - ''Credo che quest'uomo possa eSsere paragonato ad Amleto, anche se Amleto e' piu' intellettuale. La cosa che mi ha attratto di piu' in tutta la vicenda, e' il fallimento perche' c'e' sempre nelle storie piu' belle. Per me e' importante che questo film sia visto in tutto il mondo e diventi grande -ha proseguito Everett- perche' cosi' si potranno aprire le porte ad un paese che ha enormi potenzialita' da offrire''.

In seguito ALLA esperienza in Russia, l'attore ha scritto un libro dal titolo ''Cuori rossi, mani nere''. ''Storia in Russia e' stato per me come vivere in un libro di KaFka -ha confeSsato- il primo mese e' stato molto difficile, soprattutto per un tipo viziato come me. Il tipo di vita russo e' diFficile da accettare al primo impatto. Dopo una grande depressione durata un mese, ho imparato molto sul popolo russo e posso dire che tutti li' vivono sul filo del rasoio. E' stata l'esperienza piu' importaNte della mia vita''.

(Ale/ZN/Adnkronos)