PENTITI: CASINI - RISCHIO COMPLOTTO CONTRO DC
PENTITI: CASINI - RISCHIO COMPLOTTO CONTRO DC

ROMA, 2 Apr. (Adnkronos) - ''Il rischio di un complotto dei pentiti della mafia e della camorra contro la dc'' e' stato denunciato dall'on. pierferdinando casini in una dichiarazione.

''La storia della dc ha detto Casini - e' profondamente intrecciata con quella del nostro paese che in questo dopoguerra ha vissuto pagine di grande progresso democratico e anche momenti difficili. Per questo la dc non puo' ritenersi esente da responsabilita' e colpe: sarebbe inumano pretenderlo. Da qui - ha aggiunto - nasce la nostra solidarieta' all'azione di pulizia della magistratura. Ma tutto cio' non ha nulla a che fare con la terribile equazione tra il nostro partito e fenomeni criminali e mafiosi. E' necessario rivolgere un appello alla magistratura perche' sia fatta luce sulla possibilita' che oscure manovre siano preordinate per costruire false verita'. da piu' parti si rileva come sarebbe in corso un vero e proprio complotto dei pentiti di mafia e camorra per delegittimare, con la dc lo stato democratico. Il fenomeno del pentitismo e' una cosa seria che non vogliamo rinnegare, ma oggi la tentazione di porlo al servizio di una tesi preconfezionata e' una possibilita' da non scartare''.

Secondo l'on. Casini ''la vendetta della mafia non si concretizza solo con il piombo e con le stragi, ma puo' passare anche attraverso questo espediente. e noi siamo d'altronde convinti come diceva falcone, che la cultura del sospetto non puo' sostituirsi allo stato di diritti e alle sue regole''.

(gug/as/adnkronos)