BORSA: MIB A +0,76 P.C. - SIP PROTAGONISTA
BORSA: MIB A +0,76 P.C. - SIP PROTAGONISTA

MILANO, 5 APR. (ADNKRONOS)- SEDUTA CORTA, POCHI SCAMBI E CHIUSURA IN POSITIVO A +0,76 PER CENTO. SI RIASSUME COSI' LA GIORNATA DI PIAZZA AFFARI TERMINATA CON IL MIB A QUOTA 1.057 (1.056 PARI A +0,57 P.C. L'ULTIMO CONTINUO). TITOLO LEADER DEL LISTINO, PER OGGI, QUELLO DELLA SIP, CHE SULL'ONDA DELLE DICHIARAZIONI DEL MINISTRO DEL BILANCIO IN TEMA DI PRIVATIZZAZIONI HA REGISTRATO UN +4,87 PER CENTO CHIUDENDO A 1.549.

LA GIORNATA IN BORSA SI ERA APERTA CON UN'INTONAZIONE POSITIVA, REGISTRANDO INTORNO ALLE 11, SU POCO PIU' DI UN TERZO DEL LISTINO, UN +1 PER CENTO. MA NEL CORSO DELLA SEDUTA, SENZA SBALZI, IL MIB E' SCESO FINO AL LIVELLO DELLA CHIUSURA. NEANCHE LA NOTIZIA DELL'AVVISO DI GARANZIA A GIULIO ANDREOTTI HA PORTATO UN BRIVIDO FRA LE CORBEILLE, DOVE ORMAI LE NOVITA' GIUDIZIARIE NON PROVOCANO REAZIONI APPREZZABILI.

VANA ANCHE L'ATTESA DI UNA REAZIONE DELLA BORSA AL 'DIVORZIO' PIRELLI-CONTINENTAL, ATTESO PER OGGI E RITENUTO DA PIU' PARTI VANTAGGIOSO PER LA CASA ITALIANA. IL TITOLO PIRELLI HA CHIUSO A +0,74 PER CENTO, A QUOTA 1.354. FRA I TITOLI GUIDA BUONE PERFORMANCE PER L'ENICHEM CHE HA CHIUSO A +3,95 P.C. (920); MEDIOBANCA A +2,3 P.C. (13.300); COMIT A +1,46 P.C. (4.303); BANCA DI ROMA A +1.08 P.C. (1.870). INTONATE CON IL LISTINO LE GENERALI A +0,87 P.C. (33.290) E LE FIAT A +0,86 P.C. (5.700). SEGNO MENO PER LE MONTEDISON A -1,23 P.C. (1.121); LE FERRUZZI FINANZIARIA A -0,53 P.C. (1.113); LE OLIVETTI A -0,55 P.C. (1.790); LE CIR A -0,93 P.C. (984,5).

(CAR/LR/ADNKRONOS)