RETRIBUZIONI: NEL '93 CRESCITA SOTTO IL 3 PC.
RETRIBUZIONI: NEL '93 CRESCITA SOTTO IL 3 PC.

Roma, 5 apr. (Adnkronos) - Nel '93 la crescita delle retribuzioni non superera' il 3 pc.. E' una previsione dell'osservatorio sulla contrattazione della Cgil, basata su dati Istat e riferita al rapporto tra salario e inflazione nel quinquennio '90 '95. Per quest'anno, con un tasso di inflazione previsto (cer, Prometeia, Irs,) attorno al 5,8-5,9 pc. il sindacato ritiene quindi sicura una perdita del potere d'aquisto delle retribuzioni lorde di circa il 3 pc..

Secondo il documento dell'osservatorio, gli incrementi retributivi infatti, saranno determinati soltanto dagli aumenti contrattuali - quando previsti e solo in quei settori dove i contratti non sono bloccati o scaduti - e dalle 20 mila lire mensili aggiuntive, erogate da gennaio come ''elemento della retribuzione''.

Il tasso medio annuo di crescita puo' essere stimato intorno al 3,8 pc. per l'industria, (3,9 per i metalmeccanici, 3,6 per i tessili, 3,3 per i chimici), al 4,8 pc. per il commercio, e solo dell'1 pc. per il pubblico impiego se non vi saranno deroghe all'attuale disciplina.

(red/gs/adnkronos)