TIRRENA: DOMANI ASSEMBLEA-DELLA VALLE ILLUSTRA SALVATAGGIO (2)
TIRRENA: DOMANI ASSEMBLEA-DELLA VALLE ILLUSTRA SALVATAGGIO (2)

(ADNKRONOS) - se l'isvap dovesse giudicare insufficiente il piano sarebbe possibile una nuova ipotesi di intervento guidata da lei? ''se l'isvap dovesse dire di no -risponde della valle- uscirei dal progetto. continuerei a fare il lavoro che ho sempre fatto. a 50 anni mi trovo a cambiare lavoro perche' mi sono trovato di fronte a un gruppo di persone (agenti e dipendenti) attaccate a questa azienda. siccome sono convinto che un'azienda per andare bene debba essere partecipata dal personale, credo che alla tirrena ci sono tutte le premesse che cio' avvenga''.

della valle sottolinea poi che finora si e' limitato ad avere i contatti con i tre commissari, mentre col ministro dell'industria guarino non ha affrontato l'argomento: ''i commissari -afferma- finora non hanno espresso nessun giudizio. si sono limitati a dire che avrebbero esaminato attentamente il piano da noi presentato''. quanto ai soci che affiancano della valle l'immobiliarista per ora preferisce mantenere il riserbo: ''il professor bernardino libonati -afferma- ha un compito esclusivamente di consulenza tecnica, mentre gli altri soci che mi affiancano nel tentativo di salvare la tirrena per ora preferiscono mantenere l'anonimato. gli affari hanno sempre bisogno di una certa riservatezza''.

comunque al di la' dell'assemblea straordinaria di domani la vicenda tirrena sembra ormai ad una svolta. il mandato dei tre commissari straordinari scade infatti il prossimo 15 aprile e per quella data in mancanza di un piano di salvataggio accettato dall'isvap, o di una ulteriore proroga del mandato dei commissari scattera' inevitabilmente il procedimento della liquidazione coatta amministrativa. a quel punto l'ultima spiaggia potrebbe essere l'potesi della cosiddetta liquidazione ''pilotata'' avanzata dalla finanziaria del sindacato nazionale agenti snafin, che prevede il subentro della nuova societa' nelle attivita', la riassunzione del personale e il ricorso al fondo del conto consortile per la liquidazione dei sinistri rc auto.

(ric/ZN/ADNKRONOS)