TV: SUPERARE DUOPOLIO, RIFORMARE LEGGE MAMMI' - CONVEGNO ISIMM
TV: SUPERARE DUOPOLIO, RIFORMARE LEGGE MAMMI' - CONVEGNO ISIMM

Roma, 5 apr. (Adnkronos) - Superamento del duopolio televisivo, riforma della legge Mammi' e sviluppo delle nuove tecnologie, tv via cavo e via satellite. Su queste tre direttrici si e' sviluppato oggi a roma un dibattito organizzato dall'Istituto per lo Studio dell'Innovazione dei Mass Media (ISIMM) intitolato ''L'Italia cambia: cambia la televisione?'', al quale hanno partecipato il Presidente dell'ISIMM, Enrico Manca, il Vice Presidente della Fininvest, Gianni Letta, il Direttore Generale di TMC, Emmanuele Milano, il consigliere di amministrazione della Rai, Roberto Zaccaria, la proprietaria di Viedomusic, Marialina Marcucci, l'amministratore delegato di Tele+, Mario Zanone Poma, Matilde Bernabei per la societa' di produzione ''Lux'', Angelo Guglielmi e Stefano Balassone. Base della discussione, infatti, il libro firmato dai due dirigenti della terza rete, ''La brutta addormentata. TV e dopo''.

Se e' necessario superare il duopolio, ha affermato Manca nel suo intervento introduttivo, non ha comunque senso parlare di terzo polo o di allargamento del pluralismo ''se non all'interno di un sistema solidamente ancorato al 'primo polo''', un servizio pubblico ''sano'', ''legittimato'' di fronte ai cittadini, ''in grado di assolvere al proprio compito''. Per questo, l'ex Presidente della Rai si e' augurato che la Camera vari rapidamente la legge di riforma del governo dell'azienda. Visto il ''boicottaggio parlamentare'', ma anche il consenso di gran parte delle forze politiche attorno al testo di riforma, Manca si e' detto favorevole ad un decreto legge. (Segue)

(Rgg/BB/ADNKRONOS)