COMUNE ROMA: MINELLI (CGIL) RIMPIANGE L'ATTIMO FUGGITO
COMUNE ROMA: MINELLI (CGIL) RIMPIANGE L'ATTIMO FUGGITO

Roma, 5 apr. (Adnkronos)- In un comunicato dal titolo (''Carpe diem'') il segretario della Cgil romana Claudio Minelli afferma che con l'elezione di Carraro ''la citta' ha perso una grande occasione per poter vivere una stagione di speranza e di rinnovamento''. Minelli riconosce che la candidatura Rutelli era stata proposta ''tra errori e disattenzioni da parte del Pds e da parte dello stesso Francesco''. Ma, malgrado tutto, ''come non capire che il problema non poteva essere Rutelli si' Rutelli no, ma quello di 'cogliere l'attimo' di una giunta Rutelli rinnovata da un nuovo accordo tra tutti, che desse speranza e unita' ad un'area progressista?''.

Minelli afferma che ''a Roma, e forse nel paese, bisogna rendersi conto che non si tratta solo di mettere insieme tante teste, quanto di riuscire a dare risposte nuove e convincenti (capendo che aria c'e' in giro) a tanta gente sfiduciata''. E invece, ammette sconsolato il sindacalista - che sottolinea piu' volte la propria fede socialista 'di vecchio stampo'- ''sono prevalse le vecchie logiche bizantine della politica di questi anni. Adesso -conclude- si deve ricominciare daccapo, e bisogna avere la pazienza per farlo''.

(pab/BB/ADNKRONOS)