MANIFESTAZIONE MSI: PERQUISITE ABITAZIONI MISSINI
MANIFESTAZIONE MSI: PERQUISITE ABITAZIONI MISSINI

Roma, 5 Apr. - (Adnkronos) - Decine di abitazioni di esponenti missini sono state perquisite all'alba di oggi da funzionari della Digos su ordine della procura della repubblica di Roma. A darne notizia e' il Msi-Dn che ha presentato in proposito un'interrogazione al presidente del consiglio ed ai ministri degli Interni e di grazia e giustizia denunciando la totale estraneita' di alcuni esponenti oggetto di perquisizione con i fatti accaduti di fronte a Montecitorio e prefigurando ''un grave attentato alla liberta' di un partito politico''.

Il segretario del Msi Gianfranco Fini, firmatario dell'interrogazione al governo, rileva come, fra gli altri, siano stati oggetto del provvedimento giudiziario il componente della segreteria nazionale Nazareno Mollicone, il segretario provinciale del fronte della gioventu' Luca Panariello ed il capo dell'ufficio stampa Francesco Storace che, ''per le sue funzioni non ha partecipato ad alcun titolo alla manifestazione del primo aprile''. Fini, inoltre, rileva che ''nonostante l'esito negativo delle perquisizioni gli esponenti missini sono stati condotti al commissariato primo distretto di Roma dove sono stati ingiustificatamente sottoposti a rilevazione delle impronte digitali e foto segnaletica''.

(Pol/ZN/ADNKRONOS)