CALCIO: CAMPANA (AIC) - MATARRESE USA ESPRESSIONI PREDAPPIANE
CALCIO: CAMPANA (AIC) - MATARRESE USA ESPRESSIONI PREDAPPIANE

MILANO, 5 APR. (ADNKRONOS) - ''IL PRESIDENTE FEDERALE ANTONIO MATARRESE USA ESPRESSIONI DITTATORIALI E PREDAPPIANE''. AD ESPRIMERE QUESTO DURO GIUDIZIO NEI CONFRONTI DEL PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE GIOCO CALCIO, CON UNA NEOLOGISMO CHE RIMANDA AL PAESE NATALE DI BENITO MUSSOLINI, E' STATO SERGIO CAMPANA, PRESIDENTE DELL'ASSOCIAZIONE CALCIATORI, NEL CORSO DI UNA CONFERENZA STAMPA TENUTASI QUESTO POMERIGGIO A MILANO, CONVOCATA PROPRIO PER RISPONDERE ALLE RECENTI PRESE DI POSIZIONE DELLA FEDERAZIONE.

''PER LA PRIMA VOLTA -HA DICHIARATO CAMPANA- SI SONO RIVELATE COSE DETTE ALL'INTERNO DI UN CONSIGLIO FEDERALE, RIPORTANDO INESATTAMENTE I MIEI INTERVENTI. A QUESTO PUNTO -HA AGGIUNTO- AVREI ANCH'IO QUALCOSA DA RIVELARE, COME AD ESEMPIO IL FATTO CHE IL PRESIDENTE MATARRESE NON TENGA IN NESSUNA CONSIDERAZIONE I GIOCATORI OPPURE CHE IL CONSIGLIO FEDERALE NON SIA AFFATTO COSI' COMPATTO COME SI VUOL FAR CREDERE''.

PROPRIO SULLA COMPATTEZZA DEL MASSIMO ORGANO CALCISTICO, CAMPANA HA RACCONTATO DI UNA LITE ''AL LIMITE DELLA RISSA, TRA DUE CONSIGLIERI FEDERALI'', AGGIUNGENDO POI CHE IN QUELL'AMBITO I CALCIATORI SONO CONSIDERATI ''SOLO DEI MILIARDARI, DEI MERCENARI SENZA SCRUPOLI''. LA CONFERENZA E' STATA PRECEDUTA DA UN INCONTRO TRA I COMPONENTI DELL'AIC ED ALCUNI RAPPRESENTANTI DEI CALCIATORI TRA I QUALI WALTER ZENGA, STEFANO ERANIO E ALDO SERENA, ''INTERVENUTI SPONTANEAMENTE, SENZA DOVER FARE RICORSO AD UN CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE'', HA AFFERMATO CAMPANA. (SEGUE)

(ROS/RDA/ADNKRONOS)