ESERCITO: SCANDURRA NOMINATO PROCURATORE GENERALE MILITARE
ESERCITO: SCANDURRA NOMINATO PROCURATORE GENERALE MILITARE

ROMA, 13 APR. -(ADNKRONOS)- GIUSEPPE SCANDURRA, PER NOVE ANNI PROCURATORE MILITARE DI ROMA, E' STATO NOMINATO PROCURATORE GENERALE MILITARE PRESSO LA CORTE MILITARE D'APPELLO DI ROMA, DOPO LA DELIBERA APPROVATA IL 7 APRILE SCORSO DAL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA MILITARE E IL CONCERTO DEL MINISTRO DELLA DIFESA SALVO ANDO', CON DECRETO FIRMATO DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA.

L'ALTO MAGISTRATO E' ENTRATO GIOVANISSIMO NEL NOVERO DELLE TOGHE MILITARI, DOPO LA LAUREA IN GIURISPRUDENZA CONSEGUITA A MESSINA CON IL MASSIMO DEI VOTI E LA LODE. HA PERCORSO TUTTE LE TAPPE DI UNA PRESTIGIOSA ATTIVITA', CHE LO HA VISTO IMPEGNATO IN DIVERSE SEDI GIUDIZIARIE PRIMA DI ARRIVARE ALLA PROCURA DI ROMA. QUI HA SVOLTO IL RUOLO DI PUBBLICO MINISTERO IN TUTTI I PIU' IMPORTANTI PROCESSI, REGGENDO BRILANTEMENTE NEGLI ULTIMI NOVE ANNI L'UFFICIO, IN QUALITA' DI PROCURATORE CAPO.

SCANDURRA E' DOCENTE DI DIRITTO PENALE MILITARE PRESSO LA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI DI ROMA, HA REDATTO ALCUNE IMPORTANTI VOCI DEL ''NOVISSIMO DIGESTO ITALIANO'' E DELL'''ENCICLOPEDIA GIURIDICA ITALIANA, DOPO AVER SCRITTO NEGLI ANNI NUMEROSI ARTICOLI DI DOTTRINA PER LE PIU' IMPORTANTI RIVISTE GIURIDICHE DI CUI E' COLLABORATORE. GLI SUCCEDE ANTONIO INTELISANO.

(RED/PAN/ADNKRONOS)