HAITI: ARISTIDE AMNISTIA I GOLPISTI
HAITI: ARISTIDE AMNISTIA I GOLPISTI

Washington, 14 apr. (adnkronos/dpa) - Importante svolta nella crisi haitiana. Il presidente deposto di Haiti, Jean-Bertrand Aristide, ha promesso di concedere un'amnistia politica a favore dei militari e civili golpisti che lo rovesciarono nel settembre del 1991 insediando la giunta militare guidata dal generale Raoul Cedras, aprendo la strada al suo reinsediamento al potere a Port-au-Prince. ''Ponete fine ora alle stragi - ha dichiarato Aristide riferendosi ai 3.000 oppositori uccisi in 18 mesi dalla giunta - e vi garantisco un'amnistia politica secondo l'articolo 147 della costituzione'' relativo ai crimini politici. Nelle ultime settimane, Washington e l'Organizzazione degli Stati Americani (Osa) avevano esercitato forti pressioni su Aristide affinche' acconsentisse ad amnistiare il generale Cedras ed il premier golpista Marc Bazin, la principale condizione posta dalla giunta per accettare il suo ritorno ad Haiti.

(lun/gs/adnkronos)