ALFA-FIAT: PARLAMENTARI DI RIFONDAZIONE DA BORRELLI
ALFA-FIAT: PARLAMENTARI DI RIFONDAZIONE DA BORRELLI

MILANO, 19 APR.(ADNKRONOS)- UNA DELEGAZIONE DI PARLAMENTARI DI RIFONDAZIONE COMUNISTA HA INCONTRATO NELLA TARDA MATTINATA IL PROCURATORE CAPO DI MILANO FRANCESCO SAVERIO BORRELLI. AL CENTRO DELL'INCONTRO LA VICENDA DELLA VENDITA, NELL'86, DELL'ALFA ROMEO AL GRUPPO FIAT, VICENDA SULLA QUALE PROPRIO DALL'AREA DI RIFONDAZIONE SONO VENUTE IN QUESTI ANNI NUMEROSE INTERROGAZIONI PARLAMENTARI E SEGNALAZIONI ALLA MAGISTRATURA CHE IPOTIZZAVANO ILLECITI NELL'OPERAZIONE.

TUTTE LE INIZIATIVE GIUDIZIARIE SONO STATE FINO AD OGGI ARCHIVIATE E, NEL LORO INCONTRO, I PARLAMENTARI DI RIFONDAZIONE HANNO, IN SOSTANZA, RICHIESTO UNA MAGGIOR ATTENZIONE DELLA PROCURA DI MILANO SULLA VICENDA. ''BORRELLI CI HA SPIEGATO CHE IL CLIMA E' CAMBIATO E CHE CERTE VICENDE OGGI POSSONO ANCHE RIEMERGERE, ESSERE RICONSIDERATE'', HA AFFERMATO AL TERMINE DELL'INCONTRO LA PARLAMENTARE DI RIFONDAZIONE TIZIANA MAIOLO.

(NSP/LR/ADNKRONOS)