OCCUPAZIONE: NELL'INDUSTRIA CALO DEL 6,8 P.C.
OCCUPAZIONE: NELL'INDUSTRIA CALO DEL 6,8 P.C.

Roma, 19 apr. -(Adnkronos)- Nell'ultimo anno il calo dell'occupazione nella grande industria e' stato del 6,8 pc.. Lo rileva l'istat, confrontando i dati di questo gennaio, con quelli del gennaio '92. Questa riduzione e' comunque su valori che rispettano la media registrata nell'ultimo quadrimestre del '92, e comunque inferiore a quello registrato nel mese di dicembre (-7,1 pc.). Sempre nel primo mese dell'anno '93, rispetto al mese precedente di dicembre, la diminuzione dell'occupazione e' stata pari allo 0,6 pc..

L'aumento della disoccupazione ha colpito sia la categoria degli operai ed apprendisti (-8,5 pc.), che quella degli impiegati ed intermedi ( -4,6 pc.). La flessione e' generalizzata in tutti i rami di attivita', con riduzioni del 2,8 pc. nell'industria dell'energia, gas ed acqua, del 4,9 pc. in quella alimentare, tessile, legno ed altre manifatturiere, del 7,9 pc. nell'industria della lavorazione e trasformazione dei metalli e del 9,3 pc. in quella estrattiva, trasformazione minerali non energetici e chimica.

L'analisi per destinazione economica evidenzia una flessione dell'occupazione del 4.0 pc. nell'industria dei beni di consumo, del 6,8 pc. in quella dei beni intermedi e dell'8,1 pc. nell'indusrtia dei beni di investimento.

(red/pan/adnkronos)