PUBBLICO IMPIEGO: PER LA MOBILITA' (2) -FORMARE CLASSE DIRIGENTE
PUBBLICO IMPIEGO: PER LA MOBILITA' (2) -FORMARE CLASSE DIRIGENTE

(Adnkronos) - Il lavoro piu' difficile sara' quello di ripensare le amministrazioni in funzione degli obiettivi. Riqualificazione dei ruoli dirigenziali, semplificazione delle procedure, ridisegno dei carichi di lavoro. Sacconi pensa inoltre a un ufficio commerciale che abbia il compito di rilevare le carenze e le disfunzioni delle amministrazioni.

Rimane inoltre da formare una classe dirigente che dovra' occuparsi della informatizzazione. Guido Rey, nominato presidente dell'autorita' per l'informatica nelle pubbliche amministrazioni, non e' ancora attorniato da uno staff in grado di coordinare con precisione il lavoro. ''Ci sono le designazioni dei commissari - ha detto alla conferenza stampa - ma non le nomine. E ci sara' poi il problema di far funzionare il gruppo dirigente in maniera integrata e trasversale e non come accade oggi, dove il sistema funziona a canne d'organo''.

Quanto alla trattativa per il rinnovo dei contratti, che dovrebbe partire a giugno, Sacconi ha detto di voler ''verificare l'andamento delle retribuzioni rispetto al tasso di inflazione di questi ultimi anni. Questo servira' per studiare eventuali meccanismi per una parziale copertura del potere d'acquisto''.

(cre/gs/adnkronos)