AGIP PETROLI: UTILI RADDOPPIATI (2)
AGIP PETROLI: UTILI RADDOPPIATI (2)

(Adnkronos) - Nel comparto ambientale, gli investimenti sono stati pari a 400 miliardi finalizzati sia alla ricerca scientifica per ottenere prodotti ecologici, sia alla qualificazione tecnologica della struttura industriale con l'obiettivo di conseguire forme di risparmio energetico e di predisporre gli impianti con anticipo alle future normative europee. E cio' ha portato agli sviluppi del processo di gasificazione del Tar ed al completamento degli impianti di hidrocraking a Sannazzaro e di deep convertion a Taranto.

Nei prossimi anni, le linee strategiche di sviluppo societario perseguiranno l'incremento dei livelli di autofinanziamento del settore al fine di sostenere le iniziative di sviluppo. Percio', secondo gli indirizzi dell'Eni, si proseguira' sulla strada delle privatizzazioni con la vendita di aziende sia in Italia (Liquipibigas) sia all'estero, dove saranno vendute le societa' che operano nel continente americano non piu' rilevanti da un punto di vista strategico.

Sara' inoltre consolidato un polo di approvvigionamento - raffinazione- distribuzione che partendo dall'Italia arriva alle aree mediterranee e centrali dell'Europa e verso quelle dei paesi dell'est per una maggiore presenza nelle attivita' di raffinazione e commercializzazione. Nonche' lo sviluppo delle attivita' di trading in estremo oriente con la concentrazione degli investimenti nella realizzazione di strutture logistiche.

(Red/PE/ADNKRONOS)