GOVERNO: IL PDS ASPETTA UN SEGNALE CHE NON ARRIVA (2)
GOVERNO: IL PDS ASPETTA UN SEGNALE CHE NON ARRIVA (2)

(ADNKRONOS) - Si attende allora la dichiarazione (o forse una intervista) di Achille Occhetto annunciata per il tardo pomeriggio di oggi ed in cui il segretario ribadira' le condizioni politico-programmatiche indispensabili affinche' il Pds entri al Governo. Il programma e la compagine ministeriale restano l'incognita che il Pds vuole chiarire prima di sciogliere la riserva. ''Ciampi e' un candidato rispettabile e qualificato - aggiunge Chiarante - la sua scelta e' significativa perche' testimonia che siamo definitivamente usciti dall'era del pentapartito o del quadripartito. Avevamo ragione quando, un anno fa, dicemmo che quello di Amato sarebbe stato l'ultimo dei vecchi Governi. Ora, indipendentemente dall'atteggiamento che assumera' il Pds, e' fuori dubbio che siamo entrati in una nuova fase della politica italiana''.

L'autorevolezza di Ciampi mette d'accordo anche le anime opposte del Pds. Dice Umberto Ranieri, uno degli esponenti piu' rappresentativi dell'area riformista: ''E' una soluzione innovativa; un uomo del tutto estraneo ai tradizionali giochi politici, competente e irreprensibile''. Tuttavia, sulla partecipazione del Pds al Governo, Ranieri vuole aspettare e vedere la lista dei ministri e il programma che dovra' affrontare le ''priorita' del debito pubblico, dell'occupazione e della politica sociale''. Dello stesso avviso Stefano Rodota' che ha pero' un rammarico per il fatto che l'incarico sia stato conferito a Carlo Azeglio Ciampi. ''Il mio giudizio non tocca la persona di Ciampi per la quale nutro una grande considerazione - spiega Rodota' - ma con questa decisione e' caduta una pietra tombale suL Parlamento che si e' dimostrato incapace di esprimere un possibile candidato''.

Per Ferdinando Imposimato il nome del Governatore della Banca d'Italia e' gia' una garanzia. ''Certo voglio aspettare il programma e i componenti del suo Governo, ma Ciampi si e' sempre distinto per la sua rettitudine e per la sua determinazione e la sua indipendenza. Personalmente ritengo che il Pds dovrebbe sostenere il suo tentativo''.

(RUF/BB/ADNKRONOS)