GOVERNO: SI DELINEA LA STRUTTURA - AMATO AGLI ESTERI
GOVERNO: SI DELINEA LA STRUTTURA - AMATO AGLI ESTERI

Roma, 27 apr.(adnkronos)- Mentre dall'estero continuano a giungere gli apprezzamenti per l'incarico a Carlo Azeglio Ciampi, il presidente incaricato sta lavorando al programma e alla struttura del suo governo. Una particolare attenzione, oltre che ai temi dell'economia e delle riforme, Ciampi sembra intenzionato a riservarla ad un altro punto cardine dell'immagine Italia, la politica estera. Ieri, nel corso della giornata di intensi contatti tra il capo dello Stato Oscar Luigi Scalfaro, il presidente incaricato Ciampi e quello dimissionario Giuliano Amato, proprio questo e' stato uno dei punti su cui Ciampi ha maggiormente insistito. E, forte anche dei ''segnali'' provenienti dalla Farnesina, AVREBBE strappato ad Amato la disponibilita' a ricoprire l'incarico.

Intanto, Ciampi continua a lavorare per delineare la struttura del suo governo. Risolto il ''nodo'' della politica estera, sembra intenzionato a puntare su una formazione ''mista'', che comprenda cioe' sia alcuni politici (si fanno i nomi di Nicola Mancino, Rosa Russo Jervolino, Valdo Spini, Umberto Cappuzzo) sia alcuni ''tecnici'' (tra gli altri potrebbero entrare Filippo Cavazzuti, Luigi Spaventa, Vincenzo Visco, Bruno Visentini e Augusto Barbera). Tra i ministri uscenti che dovrebbero rientrare anche nel nuovo governo dovrebbero esserci anche Giovanni Conso e Paolo Baratta.

(pol/PE/adnkronos)