GOVERNO: DAL PSI UN SI' 'CONDIZIONATO' DOPO I 'MALUMORI' (2)
GOVERNO: DAL PSI UN SI' 'CONDIZIONATO' DOPO I 'MALUMORI' (2)

(ADNKRONOS) - INSOMMA, CIAMPI ''GODE DELLA MASSIMA STIMA'' FRA I SOCIALISTI. MA, DOPO LE SUE DICHIARAZIONI E SOPRATTUTTO DOPO I PRIMI COMMENTI, I DEPUTATI DEL PSI VOLEVANO ''METTERE TUTTI I PUNTINI SULLE 'I'''. E LO HANNO FATTO SENZA PELI SULLA LINGUA NELL'ASSEMBLEA DEL GRUPPO. CI SONO STATE ''PERPLESSITA' E CRITICHE'', SPIEGA UGO INTINI. MENTRE BABBINI SEGNALA ''PUNTI DI INSODDISFAZIONE''. FRANCO PIRO AVEVA PREANNUNCIATO IL SUO VOTO CONTRARIO AL GOVERNO. ALLA FINE, SI E' CONVINTO? ''NO, MA SO STARE IN MINORANZA -RISPONDE- ASPETTO CIAMPI ALLA REPLICA. SONO IN PARLAMENTO PER DIFENDERE I DIRITTI DEGLI HANDICAPPATI E DELLE MINORANZE, VEDREMO...''.

MARIO RAFFAELLI PORTA IN ASSEMBLEA LA LINEA DELLA SEGRETERIA. ''SIAMO CONVINTI CHE IL GOVERNO ABBIA UN TERMINE 'POLITICO', LEGATO A DUE OBIETTIVI: RIFORMA ELETTORALE E RISANAMENTO ECONOMICO CON LA FINANZIARIA. A QUEL PUNTO IL COMPITO DEL GOVERNO SARA' ESAURITO, MA STARA' AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E AL PARLAMENTO FARE LE LORO VALUTAZIONI''. PIU' DURO BABBINI. ''LA NOSTRA POSIZIONE DI PARTENZA E' PER LA FIDUCIA. RITENIAMO CHE LA NOSTRA INSODDISFAZIONE PER ALCUNI PUNTI DELLE DICHIARAZIONI DI CIAMPI POSSA TRADURSI IN VOTO FAVOREVOLE DOPO LA REPLICA. MA SE CI FOSSERO ELEMENTI ULTERIORMENTE PEGGIORATIVI OGNI ATTEGGIAMENTO SARA' POSSIBILE''.

INTINI INSISTE SUI CORRETTIVI ISTITUZIONALI CHE DOVREBBERO ACCOMPAGNARE IL MAGGIORITARIO. E NON SI FERMA A QUELLI INDICATI DA LA GANGA. ''C'E' MOLTO DI PIU' -DICE- SE SI VA AL MAGGIORITARIO E AD UNA REPUBBLICA FORTEMENTE DECENTRATA, SERVE ANCHE UN PUNTO DI UNITA' NAZIONALE: UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ELETTO DAL POPOLO. PERCHE' NON ESISTE AL MONDO IL CASO DI UN PARLAMENTO MAGGIORITARIO CHE ELEGGE ANCHE IL CAPO DELLO STATO''. E AGGIUNGE: ''NON POSSIAMO ESSERE PRESI PER I CAPELLI E, SOTTO UNA SPINTA DI ISTERIA COLLETTIVA, COSTRETTI A FARE SCELTE CHE POSSONO DIVENTARE IRREPARABILI. TANTO PIU' CHE IL PROSSIMO PARLAMENTO NON POTRA' ESSERE COSTITUENTE, PERCHE' NON POTRA' RAPPRESENTARE TUTTI I CITTADINI''. (SEGUE)

(PNZ/ZN/ADNKRONOS)