DC: SI E' DIMESSO IL COMITATO DEI GARANTI PRESIEDUTO DA COTTA
DC: SI E' DIMESSO IL COMITATO DEI GARANTI PRESIEDUTO DA COTTA

ROMA, 8 MAG. -(ADNKRONOS)- Si e' dimesso il comitato nazionale dei garanti della Dc. Sergio Cotta, presidente dell'Unione internazionale dei giuristi cattolici, Giuseppe Mirabelli, ex primo presidente della Corte di Cassazione, e Carlo Russo, giudice presso il tribunale dei diritti dell'uomo di Strasburgo, hanno rassegnato questa mattina il loro mandato, iniziato nel gennaio '92 sotto la segreteria Forlani.

Con una lettera al segretario Mino Martinazzoli, i tre garanti affermano di aver appreso dal quotidiano ''Il Popolo'' di ieri ''la notizia dell'esistenza di un altro comitato nazionale dei garanti presieduto dall'onorevole Maria Eletta Martini, al quale il presidente Jervolino e il segretario Martinazzoli hanno indicato compiti e linee di lavoro''. Dopo aver ricordato di essere stati, fin dalla vigilia delle elezioni dell'aprile '92, ''autori di un preciso codice deontologico, la cui adozione da parte del consiglio nazionale e' avvenuto un anno dopo l'elaborazione iniziale'', Cotta, Mirabelli e Russo ''prendono atto della decisione della dirigenza della Dc e pertanto considerano esaurito il loro compito''. La lettera termina con l'augurio al nuovo comitato di ''ottenere gli indispensabili strumenti di lavoro che ad essi non sono stati forniti''.

''E' terminata un'esperienza politica amara'', ha dichiarato all'Adnkronos il professor Sergio Cotta. ''Il nostro comitato e' stato messo nell'impossibilita' di agire -aggiunge-. Incredibilmente, non ci e' stata inviata neppure una copia del codice deontologico''. Prima di tornare definitivamente ai suoi studi di filosofia del diritto, l'ex presidente del comitato dei garanti ha smentito ''nella maniera piu' categorica'' di aver ricevuto dall'onorevole Rosa Jervolino Russo ''comunicazioni circa la formazione di una nuova sezione del comitato dei garanti''.

(Pam/Pan/adnkronos)