ELEZIONI MILANO: BORGHINI UFFICIALIZZA DIVORZIO DA LISTA PSI
ELEZIONI MILANO: BORGHINI UFFICIALIZZA DIVORZIO DA LISTA PSI

MILANO, 8 MAG. -(ADNKRONOS)- PIERO BORGHINI, DOPO AVER PIU' VOLTE INVITATO IL PSI MILANESE A NON PRESENTARE UNA PROPRIA LISTA PER LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 6 GIUGNO, HA SCIOLTO UFFICIALMENTE, PRESENTANDO STAMATTINA I DOCUMENTI PER LA PRESENTAZIONE DELLA PROPRIA LISTA, IL 'VINCOLO' CHE LO LEGAVA ALLA LISTA DEL GAROFANO. BORGHINI -COME SI RICORDERA'- AVEVA ACCETTATO LA CANDIDATURA A SINDACO DA PARTE DEL PARTITO SOCIALISTA PRIMA DEL VOTO DELLA CAMERA DEI DEPUTATI RIGUARDO L'AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE ALL'EX SEGRETARIO SOCIALISTA BETTINO CRAXI.

DA PARTE SUA IL PSI MILANESE, DOPO L'ACCETTAZIONE DI BORGHINI, AVEVA RACCOLTO LE FIRME PER LA PROPRIA LISTA INDICANDO PROPRIO L'EX SINDACO PER LA GUIDA DELLA CITTA'. A QUESTO PUNTO E' PROBABILE CHE IL PARTITO SOCIALISTA FACCIA RICORSO ALLA COMMISIONE ELETTORALE DEL TRIBUNALE DI MILANO AFFINCHE' VALUTI GIURIDICAMENTE LA NUOVA SITUAZIONE VENUTA A CREARSI DOPO LA RINUNCIA DI PIERO BORGHINI.

(NSP/LR/ADNKRONOS)