ELEZIONI MILANO: PLI - PERCHE' SIAMO CONFLUITI NEL ''PATTO''
ELEZIONI MILANO: PLI - PERCHE' SIAMO CONFLUITI NEL ''PATTO''

Milano, 8 Mag. -(Adnkronos)- realizzare una coalizione di centro tra forze sociali e politiche culturalmente omogenee, mettere da parte gli egoismi di partito, dare un seguito, in sede locale, alla scelta referendaria a favore del ''si''' per una riforma elettorale e creare le condizioni in prospettiva per il cambiamento reale della politica. Questi i motivi per il quale il Pli ha deciso di far confluire i propri candidati nella lista ''patto con Milano'' insieme coi ''popolari'' di Mario Segni, i repubblicani, ed il gruppo ''20 gennaio'' composto da professionisti, imprenditori e rotariani.

A sottolinearlo sono stati l'on. Egidio Sterpa e il sen. Carlo Scognamiglio, oggi pomeriggio nella sede milanese del Pli, assieme al candidato sindaco, l'imprenditore Adriano Teso. Sterpa ha ricordato che da tempo i liberali ''vanno alla ricerca della possibilita' di mettere insieme un punto di incontro per dare l'avvio ad un metodo nuovo di fare politica''. Di qui la necessita' di ''una unione di centro, per far si' cha a Milano la partita non si giochi solo tra la sinistra e la Lega''. (segue)

(plu/pan/adnkronos)