CGIL: L'USCITA DI BERTINOTTI DAL PDS - IL DOCUMENTO
CGIL: L'USCITA DI BERTINOTTI DAL PDS - IL DOCUMENTO

Roma, 10 mag. (Adnkronos) - Doveva essere il documento dei 40, poi dei 30. A tutt'ora non si sa ancora quanti saranno nelle file dei pidiessini di ''essere sindacato'' coloro che accoglieranno l'invito lanciato dal suo leader Fausto bertinotti ad abbandonare il partito della quercia.

In una cartella e mezza il ''gruppetto'', composto da dirigenti e funzionari per lo piu' di strutture periferiche, spiega le ragioni per le quali ritiene ''non piu' utile, ne' giusto'' proseguire la sua militanza nel pds.

Determinante ''l'atteggiamento scelto nei confronti del governo Ciampi che ha finito per riassumere una traiettoria politica'' che non sentono piu' di condividere.

L'appuntamento formale di uscita dal partito e' -come e' ovvio- rinviato a sabato 15, quando pietro ingrao, presenti osservatori di tutto rispetto fra i quali, sembrerebbe il numero due del pds Massimo D'Alema riunira' i comunisti democratici per assumere una decisione definitiva rispetto all'annunciata intenzione dei giorni scorsi. (segue)

(vap/gs/adnkronos)