''AVANTI!'': SABATO SCIOPERO, MA GIORNALE IN EDICOLA
''AVANTI!'': SABATO SCIOPERO, MA GIORNALE IN EDICOLA

ROMA, 18 MAG. -(ADNKRONOS)- Per salvare l'''Avanti!'' sabato prossimo i giornalisti attueranno una forma particolare di protesta: saranno ufficialmente in sciopero, ma di fatto confezioneranno come sempre il quotidiano. Il giorno dopo in edicola i lettori troveranno infatti un'edizione speciale nella quale sara' fatto il punto dell'agitazione iniziata il 1 maggio.

I giornalisti dell'''Avanti!'', riuniti ieri in assemblea, hanno votato all'unanimita' una giornata di sciopero per il 22 maggio per sollecitare il pagamento degli stipendi e la presentazione di un piano editoriale che tenga conto, come espressamente richiesto dal cdr, della piena occupazione per tutti i giornalisti del quotidiano. ''La giornata di sciopero -sottolinea un comunicato del cdr- sara' pero' lavorata dalla redazione che ritiene l'uscita del giornale l'unica forma di sostegno all'agitazione dei giornalisti, la quale ha gia' registrato centinaia di adesioni''.

Lo ''sciopero bianco'' prevede, inoltre, che da domani tutti gli articoli del giornale, esclusi quelli dei collaboratori esterni, rechino la firma ''Salvare l'Avanti!''. L'assemblea ha infine deciso che dal fondo speciale ''Salvare l'Avanti!'', a cui arrivano in questi giorni le sottoscrizioni per il giornale, verranno prelevate le somme necessarie a pagare la carta per la stampa del quotidiano.

(Red/PE/ADNKRONOS)