PSI: BENVENUTO - SONO PRONTO AD ANDARE FINO IN FONDO (2)
PSI: BENVENUTO - SONO PRONTO AD ANDARE FINO IN FONDO (2)

(ADNKRONOS) - DAL CANTO SUO BENVENUTO, APRE LA SUA RELAZIONE AL DIRETTIVO CON LA QUESTIONE DEL DEFICIT PATRIMONIALE E LIQUIDA CON LA PAROLA ''SCIOCCHEZZE'' LE CRITICHE DI ECCESSIVA DRAMMATICITA'. ''HO INDICATO -DICE IL SEGRETARIO DEL PSI- GLI IMPEGNI CHE TUTTI SONO CHIAMATI A SOTTOSCRIVERE. NESSUNO PUO' SOTTRARSI AD UNA SITUAZIONE CHE IMPLICA LA RESPONSABILITA' DI TUTTI''.

IL LEADER DEL GAROFANO NON RECEDE NEMMENO SULLA RIFORMA ELETTORALE, PRONTO COMUNQUE AL DIALOGO E DETERMINATO A FAR SI' CHE QUELLA DEL PSI SIA UNA ''PROPRIA'' PROPOSTA E NON UN'ADESIONE A QUELLE ALTRUI. ''IL PARTITO -DICE BENVENUTO- HA FATTO UNA SCELTA PER IL DOPPIO TURNO. VUOLE FARE ORA UNA VERIFICA E DISCUTERE CON SERENITA', SOPRATTUTTO VUOLE COSTRUIRE UNA PROPOSTA DEL PSI''.

ED I NUMEROSISSIMI PARLAMENTARI CHE HANNO SOTTOSCRITTO IL 'PATTO PANNELLA' PER IL TURNO UNICO ANCHE ALLA CAMERA? ''QUESTO NOMADISMO DI ALCUNI -RIBATTE IL SEGRETARIO DEL PSI- CHE SI PRECIPITANO A FIRMARE A DESTRA E SINISTRA NON RIENTRA NELLA STRATEGIA DI UN PARTITO CHE RAPPRESENTA IL 14 PER CENTO IN PARLAMENTO E CHE DEVE ESSERE IN GRADO DI ESPRIMERE UNA PROPOSTA SERIA E COSTRUTTIVA''. (SEGUE)

(TOR/PE/ADNKRONOS)