RAI: VITA (PDS) - ''INDISPENSABILE'' APPROVAZIONE LEGGE
RAI: VITA (PDS) - ''INDISPENSABILE'' APPROVAZIONE LEGGE

ROMA, 18 MAG. (ADNKRONOS) - PER IL RESPONSABILE DEL SETTORE INFORMAZIONE DEL PDS, VINCENZO VITA, ''LA RAPIDISSIMA APPROVAZIONE DELLA PROPOSTA DI LEGGE DI RIFORMA DELLA RAI E' ASSOLUTAMENTE INDISPENSABILE, ED E' LA PREMESSA PER AVVIARE UN SERIO PROCESSO DI RIFORMA DEL SISTEMA RADIOTELEVISIVO''.

''SE IL PROGETTO DOVESSE TROVARE ULTERIORI OSTACOLI E DOVESSE DECADERE, CI TROVEREMMO -PROSEGUE VITA- DI FRONTE A UN QUADRO GRAVE E NEGATIVO PER LO STESSO DESTINO DEL SERVIZIO PUBBLICO. GIA' E' AL LAVORO, INFATTI, IL PARTITO DEL 'COMMISSARIO' CHE NON E' MAI VENUTO MENO, E HA AGITO SULL'OSTRUZIONISMO PARLAMENTARE PIU' O MENO PALESE.

''L'ACCANIMENTO DETERMINATOSI FIN QUI CONTRO LA LEGGE E' LEGATO AD UNA VECCHIA VISIONE DELL'AZIENDA, IN BASE ALLA QUALE E' MEGLIO UNA RAI VECCHIA ED OBSOLETA MA RIGIDAMENTE CONTROLLATA, PIUTTOSTO CHE UN SERVIZIO PUBBLICO MODERNO E SVINCOLATO DAI CONDIZIONAMENTI ATTUALI.

''SI TRATTA -CONCLUDE VITA- DI UN VERO SCONTRO DI POTERE. RIGUARDA LA NATURA STRATEGICA DEL SISTEMA ITALIANO E DELLA RIFORMA DEI MEDIA. LA SCELTA DELL'UNA O DELL'ALTRA SOLUZIONE AVRA' CONSEGUENZE SUL FUTURO DEL MONDO RADIOTELEVISIVO''.

(COM/PE/ADNKRONOS)