ACQUA MARCIA: ROMAGNOLI SCRIVE A CILIA
ACQUA MARCIA: ROMAGNOLI SCRIVE A CILIA

Roma, 19 mag. - (Adnkronos) - Acqua Marcia verso la risoluzione: Vincenzo Romagnoli ha scritto all'Europa Pertecipazioni chiedendo garanzie sul piano messo a punto dalla societa', insieme ad altri partner italiani e francesi tra cui la banca Colbert, per l'acquisto dell'Acqua Marcia. E l'Europa partecipazioni preannuncia di accogliere positivamente la richiesta, pur se con qualche distinguo.

Nella lettera inviata oggi, il presidente dell'Acqua Marcia e della Sapam chiede di ricevere, entro sei giorni, ''una lettera del primario istituto bancario'' che contenga ''l'impegno formale a garantire l'esecuzione del concordato'' prospettato dall'Europa partecipazioni ed una lettera di adesione dell'istituto bancario San Paolo di Torino alla retrocessione a chirografari dei crediti garantiti da ipoteche''.

Il presidente della Sapam si riserva, una volta ricevuta la documentazione, di '''assumere le iniziative necessarie alla migliore tutela degli interessi dei creditori e degli azionisti della Sapam''.

L'Europa partecipazioni rispondera' immediatamente alla lettera di Romagnoli. In ambienti della societa' che fa capo a Carlo Cilia si sottolinea che l'Europa partecipazioni ha accolto con soddisfazione la lettera con cui l'Acqua Marcia risponde oggi a due missive inviate il 12 ed il 14 maggio, e rispondera' positivamente, iniziando le trattative ma, sempre, nel rispetto della normativa vigente in materia di opa per l'acquisto del pacchetto di maggioranza dell'Acqua Marcia.

(Kat/Pan/adnkronos)