PRIVATIZZAZIONI: AD AMATO PREMIO TARANTELLI
PRIVATIZZAZIONI: AD AMATO PREMIO TARANTELLI

Roma 19 mag. - (adnkronos) - E' andato a giuliano amato, per l'impegno sul fronte delle privatizzazioni, il settimo premio 'ezio tarantelli'. Un attestato che pero' l'ex presidente del consiglio ha prontamente ''girato'' alla collegialita' del suo governo, soprattutto all'allora ministro dell'industria giuseppe guarino e al ministro del tesoro piero barucci assieme ai quali fu messo a punto il '''bliTz'' del luglio scorso.

''Bisognava passare - ha spiegato amato ripercorrendo le tappe salienti della storica decisione - da uno stato erogatore ad uno stato regolatore perche' sovrapporRe al mercato un potere pubblico di gestione finisce per giustificare in nome dell'ideologia gli interessi dei maneggioni''. Ad essere messe in gioco tra l'altro, in assenza di mercato, sarebbero le stesse regole di democrazia. Un mercato ovviamente tutto da regolare e da RENDERE trasparente. ''Dove cioe' - ha continuato l'ex presidente del consiglio ora nuovamente in veste professorale - il privato non debba essere espressione di un potere privato ma faccia parte di una dinamica che va ancora costruita''. segue/

(TES/PE/ADNKRONOS)