SINDACATO: TRENTIN PROVOCA I 'CONSIGLI UNITARI' (2) bject Uuid : 8c5b6e16-dbf5-11e3-8272-bff40383356b -->
Cerca
Si è verificato un errore.
 
Archivio . AdnAgenzia . 1993 . 05 . 19
ECONOMIA
SINDACATO: TRENTIN PROVOCA I 'CONSIGLI UNITARI' (2)

(Adnkronos) - ''Se voi fate questo e nasce un conflitto, finite per trascinare voi le confederazioni'', ha rilevato Trentin, aggiungendo con una punta di ironia: ''e allora voglio vedere cosa fara' il segretario della Cisl''. Prendere un'iniziativa cosi' da parte dei consigli, sarebbe comunque, per Trentin, ''un modo per aprire una nuova grande stagione sindacale e per cominciare a costruire una democrazia e un tipo di unita' diversa. Il problema -ha aggiunto- e' sapere quale sindacato vogliamo: se uno aperto ai lavoratori o uno che esclude la maggioranza dei lavoratori''.

Quanto agli altri argomenti trattati: sulla burocrazia sindacale il segretario generale della Cgil ha denunciato in particolare ''il vuoto di informazione interna, a causa del quale le decisioni delle segreterie non arrivano alla base''. A proposito del leader di ''Essere sindacato'', pur senza nominarlo gli ha lanciato una frecciata quando ha affermato: ''non si puo' stare in segreteria e poi dire che la stessa vende gli interessi dei lavoratori. E' uno spettacolo inverecondo -ha aggiunto- che ci presenta allo sbando nei confronti della controparte''. Sull'eccessiva frammentazione interna della Cgil ha denunciato: ''non si puo' essere seduti su tre sedie contemporaneamente''; il riferimento e' andato all'accordo del 31 luglio dove, a giudizio di Trentin, la stessa Cgil si e' presentata con tre differenti ''anime''.

(Plu/Pan/adnkronos)

 

Cerca
Si è verificato un errore.